Tribuna Libera : Ùn tumbà a sperenza

Ùn tumbà a sperenza.
Deve esse oghje l’unicu scopu cumunu. Certi naziunalisti numerosi assai sò stati eletti, d’altri sò, à sente dì, sempre opposti è senza vulintà reale di discorre, nascenu dinù cullettivi, a ripressione cuntinueghja, è da quì à pocu s’aprenu i prucessi…
Tuttu si dice è spessu u lindumane hè u so cuntrariu chì si sente è u populu corsu ne perde tandu u so latinu.
È tù Naziunalistu ! Ùn ti scurdà di a filetta !!!
Ùn tumbà a sperenza.
Dinù, in u bloccu autonomisti autodeterminaziunisti, anu pruvatu à fà Femu a Corsica chì devia diventà un partitone, ma u partitu ùn si face per avà. Certi ne volenu è forse d’altri nò.
Dunque tandu fermerà u PNC, ma a cuurdinazione lucale detta Inseme vole diventà Femu à ella sola, perchè nò.
Si pò pruvà ma què, ùn a pò accettà u PNC, chì u nome era cumunu, è dunque, ecc ecc…
È c’hè da diventà ne scemu solu scrivendu què… soprattuttu s’è no aghjustemu à mezu i nostri Guardiani di a memoria chì provenu à impone Femu mettendu più tazzu chì ordine… È forse chì i Patriotti, per natura sinceri, serianu una forma di risposta. Quale hè chì a sà.
Ùn tumbà a sperenza.
Dopu avemu dinù u bloccu, staccatu pè sempre, indipendenti indipendentisti cù Corsica Libera chì face parte da a magiurità territuriale è chì prova à dassi una nova strutturazione da travaglià. Tuttu què malgratu e malfatte di u Statu dettu francese chì li si face unepoche di manipulazioni da distabilisceli solu perch’elli facenu paura quand’elli sò in mossa è chì l’omu dettu Carlu Pieri ùn piace tantu à tuttu u mondu in i palazzi detti di l’Elysée…
Da lu so cantu, Core in Fronte prova à esiste essendu opposti à tuttu o quasi tuttu ciò ch’ella face a Culletività di Corsica tuttu què in fin’ di contu per piace à tutti i naziunalisti dilusi da pudè dumane… esse eletti elli dinù…
Ma a lotta di liberazione ghjè dinù a difesa di i prigiuneri è anziani prigiuneri è quì dinù… c’hè da diventà ne toccu di cerbellu…
Ùn tumbà a sperenza.
L’Associu Sulidarità cuntinueghja a so strada, urganizeghja unepoche di serate da pudè aiutà i militanti è e famiglie per u prucessu novu chì s’aprerà di ghjugnu. Un’opera chì cuntinueghja dapoi 40 anni è più.
Aiutu Paisanu chì sustene tutti quelli chì a volenu è ancu certe volte quelli ch’ùn anu dumandatu nunda, è per compie, nasce u cullettivu i Patriotti, spuliticu, cumpostu d’anziani prigiuneri, ma chì riceve, à tempu natu, u sustegnu di u PNC è ancu l’affaccata di Core in Fronte durante e so reunioni. Fattu d’anziani prigiuneri pulitichi, soprattuttu suttanacci, fattu da militanti o anziani militanti di CL, ch’ùn sanu più s’elli sò à CL, s’elli anu à parte à u PNC o à Femu/Inseme o ancu à Core in Fronte…
Ci sò i Guardiani, ci sò i Patriotti è, soprattuttu, ci hè sempre, ancu di grazia, in fine di lotta, i militanti è e strutture di u Fronte chì devenu cuntinuà à apre di più a strada di a pace.
Ùn tumbà a sperenza. Hè u solu scopu chè no devimu avè. Oghje u populu dubiteghja.
Tandu… l’elezzioni municipale ùn sò per dumane… ma s’approntanu.
Maì Ferrucci

Soyez le premier à commenter

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée.


*